• Italiano
  • English
Deutsch
26-04-2021

Plastica e raccolta differenziata: crescono i numeri, l’impegno e le opportunità

Plastica e raccolta differenziata: crescono i numeri, l’impegno e le opportunità

L’Italia sta dimostrando di essere uno dei paesi europei più all’avanguardia nella raccolta e nel riciclaggio della plastica. Grazie all’assidua attività di sensibilizzazione e innovazione tecnologica, gli italiani hanno infatti raccolto 1.370.000 tonnellate di plastica in modo differenziato durante il 2019, in crescita del 13% rispetto all’anno precedente.

I dati sono resi noti da Corepla, il consorzio no profit per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica. Grazie all’aumento delle convezioni, ad oggi sono 7.345 i comuni che, da nord a sud, aderiscono al servizio di raccolta e riciclo, contribuendo ai buoni risultati ecologici e all’economia circolare del paese.

A dare una spinta decisiva al programma di raccolta e recupero sono anche i cospicui investimenti che il Consorzio distribuisce direttamente ai comuni e ai loro enti convenzionati, fondi che hanno permesso l’innovazione degli impianti di selezione. Questi impianti selezionano e dividono gli imballaggi plastici per polimero, e in alcuni casi anche per colore, aumentando il valore aggiunto dei materiali recuperati.

La plastica recuperata diventa una risorsa preziosa, e può essere utilizzata anche per produrre energia. Nel 2019, Corepla ha destinato il 75% del materiale avviato a recupero energetico ai cementifici, e il rimanente 25% alla termovalorizzazione.

Continuando in questa direzione, il contributo italiano sarà decisivo al raggiungimento degli obiettivi europei per il 2025.

News

Il Gruppo è sempre al passo con i cambiamenti del settore energia, comunicando con il suo brand AGN ENERGIA novità e informazioni utili a coloro che amano tenersi aggiornati e al passo con i tempi.  

Iscriviti alla nostra newsletter e segui le novità dedicate a tutti i settori dell’energia e dell’efficienza energetica.

Iscriviti
Liquid Gas Europe
Assogasliquidi Federchimica
Responsible Care
AIGET